Hrvatska – Freelance Photo Project – Croazia 2016

Sono felice di annunciare un nuovo progetto fotografico Freelance.

Hrvatska – a noi conosciuta come Croazia.

Una terra meravigliosa, caratterizzata da una natura rigogliosa e in larga parte incontaminata, tra montagna, mare, isole e splendidi laghi. La Croazia è famosa e conosciuta da noi Italiani per essere una splendida località turistica, dove godere di un mare meraviglioso, cibo e sole. Ma sotto questo aspetto superficiale si intravede una terra segnata da una sanguinosa guerra, un conflitto interno e recente, si parla degli anni ’90, che ha diviso un popolo vedendolo combattersi amici contro amici, vicini di casa contro vicini di casa.

Da qui vorrei partire, cercando di capire di più attraverso gli occhi, i volti, e le testimonianze di chi ha vissuto questi anni tremendi.

Attraverso ritratti, si intende. Ho bisogno di dedicarmi totalmente alla mia grande passione per la gente, per la cultura di un popolo.

Il mio “Virgilio” in questo viaggio sarà  Giuliano, mio carissimo amico croato. Lui che ha vissuto tutto da vicino potrà davvero raccontarmi e guidarmi.

Hrvatska Freelance Project: Travel Equipment

Luca Zizioli - Freelance Travel Photographer - Photo Kit - Croazia 2016

Ecco il kit di viaggio!

Voglio viaggiare estremamente leggero, per questo ho selezionato con cura l’attrezzatura che porterò in questo viaggio itinerante in Croazia. Mi sposterò in automobile, perciò teoricamente avrei potuto inserire altre lenti, il Lowepro 450aw è uno zaino molto capiente, oppure un flash con generatore, almeno un bank, ma preferisco non dovermi preoccupare per la sicurezza dell’attrezzatura, anche se riposta in auto.

Dunque ricapitolando:

  • Nikon D610
  • Nikkor 16-35 f/4G Vr
  • Nikkor 28mm f/1.8G
  • Nikkor 50mm f/1.8G
  • GitUp Action Camera + Scafandro
  • XT Power Battery
  • Lowepro 450aw

Equipaggiamento Vario:

  • Lonely Planet – Non manca mai, la mia guida preferita!
  • Kit Primo Soccorso – Mai viaggiare senza – Meglio non acquistarne uno già fatto ma comporlo secondo le proprie esigenze!
  • Coltellino multiuso : sempre nel mio zaino, utilizzo da anni il Victorinox realizzato per l’esercito, ottimo coltello assolutamente affidabile.
  • Pennarello Indelebile Rosso : sempre nello zaino, utilissimo per segnare mappe di qualsiasi materiale e per prendere appunti su qualsiasi tipo di carta.
  • Scotch telato : tipo “americano”, super resistente, sempre utilissimo. Per noi portarsi tutto il rotolo ingombrante può essere arrotolato direttamente sul corpo del pennarello indelebile. Facendo numerosi giri di pennarello si avrà una piccola riserva di scotch di emergenza senza occupare alcuno spazio!
  • Sacche impermeabili : utile averne almeno una, per stivare l’equipaggiamento fotografico in caso di pioggia improvvisa/attraversamento fiumi o trasferte su barche che non arrivano fino a riva, costringendo i passeggeri a portare per alcuni metri lo zaino sospeso a filo d’acqua. Sembra assurdo ma lo scorso anno a Cuba mi è capitato spesso!
2016-10-30T22:09:23+00:00